Viaggiare in treno

400px-Friedrich_List_und_die_erste_grosse_Eisenbahn_1In questo articolo: viaggiare in treno, orario, prenotazione, acquisto del biglietto, abbonamento, nuovi metodi di pagamento da mobile, mappe, mete da raggiungere in treno, viaggi all’estero, vita da pendolare, app.
Livello di difficoltà: facile

Dalla consultazione dell’orario alla stampa del biglietto

Internet ha spazzato via gli orari cartacei. Le pagine fitte di numerini e di sigle sono sostituite da schermate interattive. Occorre selezionare le nostre richieste (partenza, arrivo, data, orario, ecc) e avremo un elenco di risposte. Se una ci soddisfa possiamo passare subito alla prenotazione, al pagamento e alla stampa del bigletto.

Tutto così semplice? Purtroppo i tranelli sono tanti e non resta che provare.  Dove? Quasi sempre qui: http://www.trenitalia.com/ [è questo il sito che consulto più spesso. Gli altri elencati sotto li conosco poco].

Qualche consiglio per l’uso di “Trenitalia.com”

La maschera da compilare

La maschera da compilare

  • Se non devo viaggiare su TAV (Treni ad Alta Velocità, come per esempio da Meda a Milano) devo selezionare “Tutti i treni“, altrimenti non troverò nemmeno la stazione di Meda.
  • Non basta poi scrivere che parto da Meda, devo far attenzione a selezionare (o confermare con un clic) la scritta predisposta “Meda” che apparirà. Se devo andare a Genova, ma non so in che stazione, posso selezionare “Genova (tutte le stazioni)”. Se devo andare a a Sesto San Giovanni devo controllare che mentre scrivo appaia la dizione esatta che per Trenitalia è “Sesto S. Giovanni” e selezionare quella.
  • Se devo percorrere un tratto servito dalla TAV, per esempio per Rimini passando da Milano a Bologna,  appariranno comunque combinazioni per quel tratto con soli TAV. Per trovare i treni Regionali (poco più lenti e molto meno costosi) dovremo cercare e selezionare una piccola scritta in basso “Tutte le soluzioni
  • Per il pagamento credo che sia possibile fidarsi e usare qualunque mezzo. Meglio comunque una carta prepagata.
  • Una volta fatta la prenotazione dobbiamo provvedere alla stampa. Ricordarsi di salvare il file della ricevuta, facendo attenzione a dove lo salviamo: meglio sul desktop. Se qualcosa va storto possimo fare lo screenshot della pagina.

Viaggiare con l’Alta Velocità

Per l’Italia come sopra,  ma questa volta usiamo direttamente la scheda Frecce  o,  se partiamo da una stazione non servita dalla TAV, procediamo come sopra, lasciando perdere i treni regionali.

Abbiamo anche l’alternativa di Italo: http://www.italotreno.it/IT/Pagine/default.aspx

Prenotando con anticipo possiamo cogliere numerose occasione, un po’ come succede per i voli aerei.

Muoversi in Lombardia con i treni a gli altri mezzi pubblici

Potrebbe essere una buona alternativa al precedente (Trenitalia.it) :

Il link è particolarmente utile per l’area Milanese metropolitana ed esterna, quando non ci sono treni che collegano direttamente due località, ma bisogna scegliere fra le varie opzioni consentite da mezzi pubblici diversi. Quanto meno si riesce ad avere almeno una prima idea delle alternative.

Resta il fatto che trovare mappe, linee e orari e degli autobus che girano per la Brianza non sembra  semplice. Ne riparleremo. 

Mappe ferroviarie

Sul fronte delle mappe ferroviarie mi sembra che siamo scarsini. Sul sito della Rete Ferroviaria Italiana (RFI) troviamo una mappa nazionale e mappe delle singole regioni delle line ferroviarie. Mancano però le linee gestite da altri enti, come le Ferrovie Nord: http://www.rfi.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=f396881b105aa110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Poniamo il caso che vogliamo andare a Sovico e non sappiamo dov’é la stazione. Google Maps non ci aiuta molto. Meglio usare Open Street Maps.

E se vogliamo attraversare Milano usando il passante ferroviario? Qualche aiuto ai link seguenti, che tuttavia a me sembrano poco frendly.

Mete da raggiungere in treno

Andare a sciare in treno: http://viaggi.repubblica.it/articolo/a-sciare-meglio-senz-auto/231239?ref=HRLV-21

Andare all’estero

http://www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=4005d8f9f285a110VgnVCM10000080a3e90aRCRD

Comitati, associazioni e siti per i Pendolari (Nord Milano)

Alcuni siti o gruppi dedicati agli utenti. Probabilmente molte notizie girano sui social network (da ricercare)

Ferrovia mon amour

Le ferrovie hanno, nonostante tutto, moltissimi amici e appassionati che le seguono in ogni aspetto, dalla storia alle innovazioni delle ferrovie staniere, nazionali e locali (da approfondire), persino quando non ci sono più.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Temi, Viaggi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...