Libri gratis

Escribano_r

In questa pagina: Libri digitali gratis da Internet, Formati digitali, E-book reader, Procurarsi libri di carta gratis con Internet, Consultazione online

Libri digitali gratis da Internet

I libri recenti sono in genere coperti dai diritti d’autore, secondo modalità che dipendono dalla legislazione locale.

I libri che non sono più protetti dai diritti d’autore, si possono ottenere facilmente da Internet. Occorre sapere dove cercarli, ma anche no, perchè conoscendo titolo, autore o qualche altro dato siginificativo, si scovano nel web con un motore di ricerca.

Una volta trovato si scarica, si può conservare e leggere.

Diritto d’autore

Il diritto d’autore in Italia, conformemente a una direttiva CEE, cessa dopo 70 anni dalla morte dell’autore. Vedi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_d%27autore_italiano

Dove cercare

La cosa più semplice per trovare un libro gratuto, è, come detto sopra, usare un motore di ricerca. Se esiste e abbiamo un po’ di pazienza e costanza, lo possiamo trovare.

Ci sono anche dei veri archivi di testi che è utile conoscere.

liberliber_2014_0150x0150_con_urlLiber liber.  Per la letteratura italiana, opere minori comprese e in continua evoluzione, vedi www.liberliber.it . Vi troviamo una breve presentazione degli autori, le loro opere, magari non tutte, in diversi formati, oltre ad audiolibiri e brani musicali. Tutto scaricabile gratuitamente

Non dobbiamo sorpenderci se molti testi rari li troveremo digitalizzati e scaricabili in biblioteche americane.

I formati digitali

pdficon_largeIl formato più comune è il PDF. Si legge con il programma Adobe Reader che si scarica gratuitamente o con altri simili.

Questo formato presenta i testi in modo molto fedele all’originale. Questa cosa è scomoda se si usano schermi piccoli, come negli ebook reader, nei tablet , per non parlare degli smartphone, perchè con questi vediamo solo una parte della pagina o la stessa pagina rimpicciolita al punto tale da non riuscire a leggerla.

Per leggere comodamente su schermi piccoli, magari ingrandendo i caratteri, occorre un formato “liquido, cioè con le righe che vanno a capo a secondo della dimensione della pagina che scegliamo in lettura. Per questa ragione si stanno imponendo dei nuovi formati, come Epub (e altri simili) ideati specificamente a questo scopo. Si possono leggere su qualcunque schermo a patto di utilizzare software in grado di interpetarli. Su ebook reader e tablet lo troveremo già installato di default.  C’è però un dettaglio da non trascurare, perchè alcuni formati sono propietari e utilizzabili solo con un certo dispositivo, per i testi venduti da una certa catena commerciale.  Per esempio i libri di Amazon  si leggono solo con i lettori di Amazon. Il formato più diffuso è comunque epub che si legge anche sul PC con software adatto, come Calibre.

Altri formati sono meno usati.

Fra questi il formato puro testo (TXT) , offre caratteri tutti nella stessa misura. quasi come un telegramma, Il vantaggio è che si tratta di un formato universale, leggibile con qualunque computer o dispositivo.

Un altro formato che possiamo incontrare è quello che costituisce la pagine web, cioè l’HTML.  Si legge con un browser qualsiasi.

Difficoltà di lettura?

Chi ha provato a leggere un libro sul computer si sarà certamente accorto che è ben diverso che leggere un vero libro di carta o un giornale. La vista si stanca più facilmente.

I tablet permettono almeno una facile trasportabiltià, forse non sotto l’ombrellone perchè i riflessi del sole rendono spesso illeggibile il display, ma almento in treno o in poltrona.

Per una lettura ottimale sono stati inventati gli e-book reader

E-book reader

Gli e-book reader non stancano la vista. Gli schermi non emettono luce e hanno la stessa leggibilità della carta.

Sono strumenti specializzati per la lettura e fanno poco altro. Hanno una serie di funzioni che rendono comoda la lettura, come poter scegliere forma e tipo di caratteri, tenere il segno, e tanto altro. Si possono aggiungere delle note e se non capisco una parola in italiano o in qualche lingua stranera contengono non uno ma parecchi dizionari.  Possono contere una infinità di libri, che si possono organizzare in collezioni. Hanno anche il pregio di restare attivi per mesi. Potendo ingrandire i caratteri degli ebook, sono molto interessanti anche per chi ha difficoltà di vista.

Fra i loro limiti è che servono solo allo scopo per cui sono nati, sono solo in bianco e nero (quelli a colori costano parecchio). Non sono perciò molto adatti per testi ricchi di ilustrazioni, come fumetti e certi testi scientifici.

Gli e-book reader si possono rifornire di testi contemporanei, che in genere vanno acquistati a prezzi non particolarmente vantaggiosi, anche se molte promozioni offrono prezzi fortemente scontati. Fra i libri recenti se ne trovano anche di gratuiti, se qualcuno ha deciso di distribuirli così.

Diversi siti offrono e-book gratuiti in Italiano e non solo. Non sempre è facile scorrere gli elenchio alla ricerca di qualcosa che ci interessi. Dopo qualche paziente ricerca, si scoprirà che, più o meno, offrono gli stessi titoli. A volte chiedono di registrarsi.

In sostanza gli e-book reader, salvo eccezioni, costuiscono un canale di vendita per le case editrici, alternativo alle librerie tradizionali. Vedremo nei prossimi anni come si evolverà questo mercato che in Italia sembra ancora poco maturo. Si prospettano probabili cambiamenti.

Procurarsi libri di carta gratis con Internet

C’è un metodo semplice per avere in prestito per un mese, rinnovabile a due mesi, i libri della biblioteca della vostra città o di qualunque città della vostra zone, collegata con il sistema bibliotecario.

Per chi abita in Brianza esiste il Sistema BRIANZABIBLIOTECHE, comodissimo ed efficiente. Occorre esser iscritti, ma ne vale la pena. http://www.brianzabiblioteche.it/

Dal sito del sistema dovrebbe essere possibile da qualche tempo accedere a testi digitali (da verificare)

Vedi articolo apposito

Consultazione online

logo_English_Apples_rSe ci si accontenta di consultare dei testi on line ( e non solo testi), spesso senza poterli scaricare, si apre un modo tutto da espolorare.

Alcuni esempi fra le biblioteche internazionali (da  approfondire):

Dispongono di materiale sterminato. Tuttavia la ricerca non sembra semplice e la consultazione nemmeno. Ci sono anche problemi di lingua.

Per le biblioteche italiane (da  approfondire):

Link ad articoli sull’argomento

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Brianza, Hardware, Servizi pubblici, Temi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...