Tastiera e mouse per Internet (2)

simpleoldtypewriter_r5 2simpleoldtypewriter_r5 2

In questo articolo: Tasti , combinazione di tasti e combinazione di tasti e mouse, Ovunque, Selezionare un gruppo di elementi, Modificare… quasi tutto, Negli ambienti di scrittura, muoversi lungo una riga che si sta scrivendo, Muoversi nel testo per scrivere o leggere, Scrivere caratteri o simboli che non sono sulla tastiera, Per il browser, Vuisualizzare a tutto schermo, Ingrandire o rimpicciolire, Cambiare ambiente di lavoro, Si è imballato il computer e non so cosa fare? Link. Livello di difficoltà: nulla di concettualmente difficile, questione di un po’ di memoria e di abitudini [Articolo da completare e da perfezionare magari con dei suggerimenti: graditi]

Tasti, combinazione di tasti e combinazione di tasti e mouse

La tastiera in molte occasioni batte il mouse in rapidità e precisione nello svolgimento di numerose operazioni… se la si sa usare. Occorre però ricordare quale tasto o quale combinazione di tasti premere: questione di memoria ma soprattutto di abitudine. Esistono anche combinazioni di tasti e mouse. Ricordarle tutte è assolutamente impossibile.   Imparare le più utili, a secondo di quello che si è soliti fare al PC, è utilissimo, anzi indipensabile per una buona interazione. É giusto ricordare che, per chi ha serie difficoltà di vista, il ricorso alla tastiera, può essere una strada obbilgata. L’uso del mouse richiede un controllo visivo, non alla portata di tutti. Cerchiamo di raggruppare qui alcune delle combinazioni più comode e utili per uso generico. Valgono in Windows, alcune quasi ovunque, altre solo in ambienti e situazioni particolari. Difficile ricordare con precisione se e quando funzinano. Non resta che provare. Per chi ne desiderasse conoscere altre potranno servire i link a fondo articolo. Per chi usa il Mac o Linux esistono altre combinazioni, alcune abbastanza simili.

Ovunque

Combinazioni di tasti che funzionano praticamente in ogni situazione

Selezionare un gruppo di elementi

Se pensate che il mouse sia comoo per selezionare una parte di una pagina web, non resta che provare.  Vi accorgerete che spesso non è affatto preciso come si vorrebbe.

  • Con la tastiera si seleziona un elemento di partenza (il primo o l’ultimo di una serie), nel caso di testo si  posiziona il punto di inserimento del testo e, tenendo premuto il tasto delle maiuscole si muovono le frecce (ma anche altre combinazioni di tasti e frecce per una operazione più spedita) fino a selezione completata.
  • Se gli elementi sono in un gruppo continuo è possibile selezionare il primo e, tenendo premuto il tasto delle maiuscole, l’ultimo (sia con il mouse che con la tastiera). Saranno selezionati tutti. Vale per cartelle, file e parti di testo.
  • Se gli elementi sono sparsi in un gruppo e dovo selezionarne solo alcuni non contigui li seleziono uno ad uno con il mouse tenedo premuto CTRL. Vale solo per cartelle e file.

Modificare… quasi tutto

Utilissima per lavorare su cartelle, file, testi e immagini. Assolutamente indispensabile. Si seleziona uno o più elementi, per esempio una parte di testo, e si procede a tagliarlo e incollarlo in altra posizione per ottenere uno spostamento, a copiarlo e incollarlo se vogliamo duplicarlo .

  • CTRL + Z  Annulla l’ultima operazione effettuata
  • CTRL + Taglia l’elemento selezionato e lo tiene temporaneamente in memoria
  • CTRL + C  Copia l’elemento selezionato tenendolo temporaneamente in memoria
  • CTRL + V  Incolla nella posizione scelta l’elemeno teneuto in memoria a seguito di una delle due operazioni precedenti (Taglia o Copia)
key-board ZXCV

Con due dita della mano sinistra si manovrano facilmente i tasti per le modifiche

Per ricordarsene facilmente basta osservare che i tasti Z X C V sono in fila sulla riga bassa della tastiera.

Negli ambienti di scrittura

Funzionano in qualunque editor di testo e in qualunque programma di scrittura in Internet (mail, forum, chat, Social network, ecc. fino a prova contraria)

Muoversi lungo una riga che si sta scrivendo

  • Fine il punto di inserimento va alla fine della riga (utile quando si è tornati indietro a correggere qualcosa e si deve riprendere a scrivere
  • Home (tasto a volte cotrassegnato con una frecce inclinata verso lalto a sinistra) il punto di inserimento va a inizio riga
key-board home end

I tasti Fine e Inizio possono riportare nomi e simboli diversi, ma la posizione è quella.

  • Freccina su e freccina giù fanno passare il punto di inserimento alla riga sopra o sotto (banale?)
  • CTRL + freccia a destra o freccia sinistra il punto di inserimento salta alla parola precedente o successiva (assolutamente da utilizzare). Tenendo premuti i due tasti vedremo il cursore muoversi molto velocemente sulla riga. Comodo.
key-board frecce

É facile manovrare i tasti CTRL + una freccia con due dita della mano destra

Muoversi nel testo per scrivere o leggere

Funziona in tutti gli editor di testo e gli ambienti di programmazione.  Avete scritto un lungo testo, magari di più pagine? Funziona anche quando si consulta un file PDF, magari per leggere un libro di 500 pagine. In un istante passerete dall’inizio alla fine e viceversa.

  • CTRL + Home il cursore va a inizio testo
  • CTRL + Fine il cursore va a fine testo

Scrivere caratteri o simboli che non sono sulla tastiera

I programmi di videoscrittura sono dotati di sistemi sofisticati per inserire carattari strani e simboli, ma il metodo che suggerisco qui funziona in tutti gli editor di testo, per mail, forum, web editor, ecc. salvo prova contraria… Si possono ottenere molti caratteri, ma nella lingua italiana quelli che servono davvero sono pochissimo, fra cui la É (é maiuscola). Molto più raramente servono le virgolette a sergente, ormai cadute in disuso proprio perché è molto più facile ottenere dalla tastiera le vorgolette all’inglese. Per chi lavora per qualche testo importante, destinato alla stampa tipografica, è richiesta la ò con l’accento acuto. Per chi scrive testi di matematica sono dolori, ma saprà trovare la soluzione, visto che con la tastiera italiana si può scrivere anche in giapponese. Se ci si accontenta delle parentesi graffe si possono ottenere facilmente con questo metodo. Ciascuno valuti se vale la pena ricordarli a memoria.

  • Per scrivere la È  si compone ALT + 144 (tn)  cioè ALT + 144 (ottenuto dal tastierino numerico).

Le seguenti combinazioni non sono così importanti come le altre, diciamo opzionali.

  • ALT + 174 (tn) per « (virgolette a sergente aperte)
  • ALT + 175 (tn) per » (virgolette a sergente chiuse)
  • ALT + 162 (tn) per ó (o con accento acuto)
  • ALT + 123 (tn) per { (parentesi graffe aperte)
  • ALT + 125 (tn) per } (parentesi graffe chiuse)

Poichè questi effetti sono ottenuti quasi sempre utilizzando il codice ASCII la cosa migliore per chi ha esigenze particolari, come magari scrivere qualcosa in tedesco,  è quella di consultare la tabella dell’ASCII: vedi link in coda all’articolo e annotarsi le combinazioni utili. Spiegheremo un’altra volta cos’è il codice ASCII, nelle sua varie versioni (a 7 bit, Esteso, ISO latin 1) e quali altri codici sono in uso (ad esempio Unicode).

Un altro metodo per inserire caratteri una tantum è quello di ricorrere alla Mappa dei Caratteri che si trova in Programmi / Acessori /Utilità di sistema / Mappa Caratteri. Nell’angolo in basso  a sinistra è suggerita la combinazione ALT + una serie di 4 numeri per ottenere il carattere selezionato. Nota che la combinazione di 4 numeri è diversa da quella già indicata (nell’esempio ALT + 0243 per ottenere la ó).

Mappa caratteriPer il Browser

Puertroppo le scorciatoie da tastiera non coincidono nei vari browser:

Per sapere quali combinazioni di tasti sono utilizzabili con il vostro browser la cosa più semplice è osservare i suggerimenti che appaiono nei vari menù, oppure cercando nella guida. In genere, tanto per fare un esempio, CTR + S salva la pagina, CTRL + P la stampa, ecc. Ma qui andiamo anche nel campo delle scelte e delle abitudini personali. Suggeriamo di provare le seguenti, particolarmente comode se non indispensabili:

Schermo intero

Passare alla modalità schermo intero: F11. Idem per tornare alla visualizzazione normale.

Ingrandire o rimpicciolire

Vale per l’intera pagina web, per i caratteri dei testi, per le immagini e per singole immagini selezionate.

  • CTRL + “+CTRL + “” (funziona nei browser più noti)
  • Usando tastiera e mouse: CTRL + rotellina del mouse

Cambiare ambiente di lavoro (finestra di Windows)

Stiamo lavorando con più programmi aperti (li vediamo sotto forma di icone nella barra delle appllicazioni) e voglamo passare da uno all’altro: ALT + Tab

Si è imballato il computer e non so cosa fare?

  • ALT + CTRL + CANC e se siete in una versione recente di Windows selezionate Gestione Applicazioni

Link

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Abilità di base, Browser, Hardware, Sistema Operativo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...