Geoportali (3)

folded-map_R 3 folded-map_R 3 folded-map_R 3

In questo articolo: Cos’è un geoportale, Open Data, Geoportali in Italia, Geoportale della Lombardia, La ricerca di un luogo, Visualizzazioni, Consultazione dati settoriali, Catasto. Geologia sottosuolo, Mappe Geologiche, Foto aeree volo CAL 1954 – 1955.
Livello di difficoltà: per utilizzare i geoportali occorre farci un po’ la mano, più difficile la eventuale rielaborazione dei dati.

Cos’è un geoportale ?

L’impressione è che si parli di qualcosa di non ancora completamente definito.

Si tratta di un sito, che in genere ha alle spalle un processo di organizzazione molto complesso, che permette alle Amministrazioni Pubbliche (ma non solo) di mettere a disposizione di tutti una serie di documenti connessi a una posizione geografica (georeferenziati) e di aggiornarli. Il sito deve poi consente ai cittadini di consultare questi documenti, in genere presentati in connessione alle mappe, e di poterli utilizzare, anche attraverso il download in formati utili per eventuali rielaborazioni. Quest’ultimo aspetto interessa soprattutto i professionisti che potrebbero così usare i dati per elaborare studi e progetti.

Questi siti sono detti geoportali o anche Infrastrutture di Dati Territoriali (IDT) (Spatial Data Infrastructures).

Open Data

I geoportali fanno parte di un processo più ampio e ancora in corso che vedono le Amministrazioni Pubbliche mettere a disposizione dei cittadini e dei professionisti una serie di documenti di vario genere attuando quelli che vengono chiamati Open Data che si concretizzano in Open Store. Ne parleremo magari più avanti.

Si tratta di un percorso avviato recentemente e ancora largamente incompiuto. Ci sono problemi di standardizzazione dei dati, di resistenza o difficoltà delle AP a rendere pubblici i dati in loro possesso.

Geoportali in Italia

Abbiamo in Italia una situazione variegata e difficile da definire.

Geoportale della Lombardia

GL Presentazione_rIl geoportale può essere consultato come una semplice mappa. In genere è meno amichevole (userfrienfly) della mappe correnti, occorre farci la mano per capire come si manovra, ma in compenso ha un certo carattere di ufficialità.

Dalla Home Page cliccare sulla voce Wiewer Geografico.

Geop Lomb_rLa mappa si potrà presentare in 4 modalità diverse:

  • Ortofoto (foto satellitare)
  • Carta Tecnica Regionale
  • Stradario
  • DBTR (Data Base Topografico Regionale)

Questa la versione ortofoto

GL ortofoto_r

La ricerca di un luogo

Immaginiamo di voler visualizzare la zona centrale del comune di Meda.

Cliccando sul simbolo Localizzazione (vedi n.1 in figura) apparirà un riquadro (vedi n.2 in figura) in cui è possibile inserire l’indirizzo cercato. Qui abbiamo inserito “Meda”.

GL Meda ricerca_rEliminando il riquadro di ricerca (cliccando sulla crocetta in alto a destra) sparirà anche la colorazione rossa che indica il territorio di Meda.

Visualizzazioni

Per passare dalla visualizzazione ortofoto alle altre devo agire sul riquadro blu in alto a destra.

Ingrandendo la mappa e selezionando la zona centrale ottengo le seguenti immagini:

GL ortofoto Meda_r

Ortofoto

GL CTR Meda_r

Carta Tecnica Regionale

GL stradario Meda_r

Stradario

La visualizzazione DNTR consente solo un scala ridotta, per cui il risultato non è comparabile.

GL DBTR Meda_rConsultazione dati settoriali

Il geoportale non è una semplice mappa ma contiene una notevole quantità di dati. La consultazione non è facile, anche in considerazione della varietà del materiale, tuttavia si possono scoprire parecchie cose interessanti. Facciamo alcuni esempi.

Catasto

Selezionando dalla pagina principale (HP) del Geoportale a sinistra la voce catasto si possono visualizzare mappe catastali come questa

Catasto Agliate 1000_r

La zona inquadrata è quella di Agliate. Si vede il Lambro. il ponte attraversato dal confine comunale e, in alto a destra la nota Basilica romanica di San Pietro

Geologia sottosuolo

Dalla HP, in basso a sinistra, proviamo a selezionare “Banca dati geologica del sottosuolo”

Troviamo segnalato presso il centro di Meda un pozzo per acqua. Cliccando si apre un riquadro (vedi immagine sotto) da cui può accedere a un documento con l’analisi stratigrafica.

GL geologia Mappe Geologiche

Sempre partendo dalla HP in basso a sinistra selezioniamo “CARG Cartografia geologica – Viewer Geografico”. Per successivi passaggi arriviamo a scaricare una mappa geologica della zona di Seregno (ce ne sono molte altre). Il file è pesantissimo (64 MB).

Foto aeree Volo CAL 1954 – 1955

In basso a destra alla HP del Geoportale vediamo il link alle foto scattate da un volo aereo nel primo dopoguerra. Ne ricaviamo un ritaglio del centro di Meda

GL Volo GAL 1954 Meda

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Lombardia, Temi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...