NG (Newsgroup) e Usenet

neocreo-Round-Table-Discussion x

In questo articolo: Solo ferri vecchi?, Un po’ di storia, Le gerarchie, Usenet, Il linguaggio, Effetti sociali, Quali scegliere? Come si accede occasionalmente ai NG?, Accedere abitualmente, Esempi di NG, Link per approfondimenti, Informazioni generali, Indicazioni pratiche, Storia della Usenet italiana, Il futuro? Livello di difficoltà: fare un giretto sui NG con MyNewsWeb è abbastanza facile

Solo ferri vecchi?

La Posta elettronica e la navigazione nel Web sono i primi ferri del mestiere per chi vuole imparare a usare Internet. Ci sono poi altri strumenti come i Social Network che godono di enorme successo ed altri ancora che sembrano quasi dimenticati, fra cui i NG (detti anche Gruppi di discussione in italiano) che, sebbene marginali rispetto alla vita di Internet, vale la pena conoscere. Cercando notizie in Internet in italiano sui NG troviamo spiegazioni non più aggiornate da tempo e link inattivi che non ne danno una bella immagine. Il gruppo di coordinamento dei NG in italiano non è più aggiornato dal 2003, alcuni server storici, come quelli delle università americane che li hanno lanciati, sono stati spenti. In inglese troviamo qualcosa di più recente. Difficile trarne delle conclusioni. Sicuramente hanno avuto una notevole importanza agli albori delle reti telematiche, quando gli utenti erano una piccola cerchia. Attualmente ci sembra che, nonostante una certa aria di disarmo, continuino ad essere utilizzati, almeno alcuni, e che possano essere ancora interessanti, magari per utenze ristrette e diverse da quelle che li hanno avviati: insomma non proprio dei ferri vecchi. Non sono di facile accesso, ma godono di prerogative particolari che li possono rendere vantaggiosi per certi usi. Recentemente sono stati rispolverati da varie app dedicate ai più moderni device. I NG non vanno confusi con le Mailing List (che alcuni chiamano Gruppi) o con i Forum (Web Forum o Internet Forum) di cui parleremo.

Un po’ di storia

Tendiamo a pensare che tutto sia nato con Internet (1983), ma non è così. La Posta elettronica (1971) è nata prima di Internet e molto prima del web (1991). Anche i NG sono nati in era pre Internet (1979) come qualcosa di diverso e alternativo alla PE, per opera di un gruppo di studenti delle università americane, che volevano organizzare delle discussioni su vari argomenti aperte a tutti. Mentre la PE mette in contatto due o più utentiin modo asincrono (differito nel tempo) con dei messaggi testuali, i NG comunicano, sempre in modo asincrono, da molti a molti, come una specie di bacheca pubblica.

Le gerarchie

Per evitare un accavallarsi di messaggi di ogni genere e quindi una confusione totale, sono stati suddivisi per linga e argomenti organizzati ad albero: uno schema tuttora in uso. Per esempio un gruppo italiano che tratta di matematica si chiama it.scienza.matematica (peraltro attivo come it.scienza. fisica, mentre it.scienza.informatica sembra abbandonato)

Usenet

Un’altra prerogativa dei Newsgrup deriva dalle tecnologie allora disponibili. Gli utenti comunicavano con un software di tipo client (detto newsreader) facente capo ad un server che, attraverso connessioni temporanee e periodiche, replicava i messaggi, in modo da archiviarli e renderli consultabili a tempo indeterminato su altri server, che nell’insieme costituivano e costituiscono ancora una specie di catena. Il sistema è detto Usenet. Ogni server in genere, per ragioni di economia, lavora per un gruppo definito di NG. Non esisteva e non esiste ancora oggi un server contrale e nemmeno una gerarchia. Operando in questo modo un messaggio poteva ricevere una risposta dopo ore o giorni e nuove risposte si potevano inserire in punto intermedio della discussione in modo trasparente e leggibile. I server dedicati a NG dialogano con un protocollo particolare (NNPT). Non è ben chiaro se e come Internet abbia modificato i protocolli e la rete stessa. Di certo ha consentito alcuni accessi dal web attraverso comuni browser, seppure con alcune differenze. Sembra che attualmente esistano oltre 100.000 NG

Il linguaggio

Con forum e social network condividono un linguaggio particolare caratterizzato dall’uso di acronimi.  Per comprendere il significato degli acronimi vedi qui: https://docs.kde.org/stable/it/kdepim/knode/usenet-slang.html

Effetti sociali

Con mailing list, forum e social network i NG hanno dato luogo al fenomeno delle “comunità virtuali“. Ne riparleremo

Quali scegliere?

Ovviamente quelli che ci potrebbero interessare. Tuttavia un NG serve se è animato da un certo traffico di messaggi (criterio quantitativo) e se è frequentato da persone competenti (criterio qualitativo). Indicatori quantitativi possono essere il numero degli iscritti, il numero delle discussioni e la data dell’ultima discussione. Alcuni NG sono delle scatole vuote, altri sono vivi, di buona qualità e con scarse interferenze.

Come si accede occasionalmente ai NG?

Per fare qualche prova o per consultazioni saltuarie possiamo provare queste tre strade:

  • 1 – In genere i fornitori di accesso (ISP – Internet Service Provider) mettono a disposizione degli utenti a un loro server per Newsgroup. Su questo sarà possibile trovare una selezione dei vari NG. L’accesso potrebbe essere consentito in sola lettura. Per accedere è possibile usare un client di PE come Outlook o Thunderbird. Un client dedicato ai NG, garantirebbe una migliore fruizione, ma non sempre gratuito e per un uso occasionale abbastanza inutile.
Disc thund

Ecco come appare una discussione su un comune client di PE (Thunderbiord). Un utente chiede consiglio per un acquisto e nel giro di un giorno riceve molte risposte. 7 sono risposte dirette, le altre sono controrisposte alle precedenti. La discussione è in corso.

  • 2 – Google, attraverso lo strumenti Gruppi (Google Groups) permette di creare delle proprie mailing list chiamati gruppi, ma permette anche di accedere ai news group. La cosa tuttavia non è molto chiara perché NG e mailing list sono mescolate. Per arrivare al NG desiderato bisogna conoscerne il nome esatto, altrimenti ci si perde in una infinità di altre cose.
    Google it.hardware

    Se si conosce il nome esatto del NG (nell’esempio “it.comp.hardware”) si digita direttamente in Google e si arriva facilmente al risultato. Metodo consigliato

    Dalla HP di Google fare scorrere le app fino a selezionare

    Per cercare nuovi NG è possibile dalla HP di Google fare scorrere le app fino a selezionare “Gruppi”. Quindi si affina la ricerca per gradi successivi. Metodo poco produttivo

  • 3 – Una terza strada e forse la più facile è quella di accedere in modo del tutto gratuito e senza altre difficoltà a un sito che rende accessibil i NG via Web come http://www.mynewsgate.net/
MyNewsGate

Il sito MyNewsGate

MyNewsGate disc r

La stessa discussione in it.comp.hardware vista da MyNewsGate

Accedere abitualmente

L’argomento esula dagli scopi di questo blog. L’accesso ai NG, per strade diverse da quelle sopra, non è semplicissimo e a volte nemmeno gratuito. Esistono server ad accesso libero in sola lettura e altri anche in scrittura (posting). Per un uso impegnativo probabilmente conviene utilizzare un newsreader e registrarsi a qualche server a pagamento che permetta un pieno accesso ai NG desiderati e che garantisca una buona manutenzione. Alcuni NG sono dedicati allo scambio di file binari. Pare che gli archivi disponibili siano immensi. Ma qui il gioco si fa complicato e pericoloso. Esiste anche un motore di ricerca per file NZB, un formato per file binari in Usenet che facilita la classificazione e le ricerche: http://it.usenet.nl/software/. Esistono anche server gratuiti che hanno questi file a libero accesso… ma forse la mancanza di controllo non va molto d’accordo con la sicurezza.

Esempi di NG

Per chi si interessa di informatica:

  • It.comp.hardware (frequentato da assemblatori e riparatori)
  • It.comp.os.win.xp (frequentato da assemblatori e riparatori)
  • It.comp.os.win.windows7 (frequentato da assemblatori, riparatori e amministratori)
  • It.comp.os.win.windows8 (frequentato da assemblatori e riparatori e amministratori)
  • It.tlc.cellulari.android (frequentato da molti utenti interessati a novità, confronti ed acquisti)

Per chi ha interessi in ambito giuridico ecco tre gruppi di discussione abbastanza attivi:

Per chi è interessato o appassionato del software di scrittura TeX e LaTeX (roba per esperti):

  • comp.text.tex (in inglese)
  • it.comp.software.tex (in italiano, frequentato da esperti).

Un NG utilizzato internamente all’università di Bologna e riservato

Link per approfondimenti

Informazioni generali

Indicazioni pratiche

Storia della Usenet italiana

Il futuro?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Nuovi ambienti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...